MadMan - Madtadone 2011 Lyrics




Recessione, depressione, flessione, litania
Inflazione ed aggiotaggio, signoraggio, tirannia
Patrimonio, dinastia, pandemonio, vita mia
Spira via, prendo il volo come Antonio Pisapia
Non ho i soldi di Silvio, sto peggio di Silvio Pellico
Se mi parli di Silvio io penso a un ordigno bellico
E sto sul disco di Montecarlo, mi trasferisco su a Montecarlo
Per quello a cui ambisco non vado in disco, evado il fisco e sparisco
Non chiedo il pizzo, sevizio rime e plafond
Servizio che paghi caro, conditio sine qua non
La mia è una causa persa, faccio ricorso col rap
Rima scrausa manco mezza, senza rimborso e cachet
Dentro lo stereo potenti, senza più un euro, contenti?
Io da una vita sto al verde quindi fai meno commenti
Porto la grinta di sempre ma non ne vedo proventi
Voi fate finta di niente come nei pedo-conventi

Bianco cadaverico, brutto e depresso
Senza nessun merito, con un occhio pesto
Sto rinchiuso al buio come i ratti e non esco
Perché non ho amici, ma contatti su un desktop
E sto depresso alle feste nella movida
Mi sento un sottomesso nella veste di scriba
È come stare compresso nelle teste di chi grida
O stare sotto processo col teste che si suicida
Io faccio rap e di sicuro è una tortura
Arrivare a 23, ti giuro, la vedo dura
Ammetto che ogni mia rima è un'altra debole frattura
Ammetti che 'sta merda è di pregevole fattura
E vada come vada mi resta solo il foglio
Perché con questa spada vi uccido quando voglio
Io resto sempre vero perché ancora credo a un sogno
Per metà ne vado fiero, per metà me ne vergogno

Chiudo ventotto bombe, scavo ventotto tombe
Mi trovi sempre dappertutto come un photobomber
Con BP ti boicotto, fai fagotto sotto un ponte
Manco ti scopo, luci strobo, mi fai fotopompe
Yes yes yo, nonostante converrai
Che è rap fresh, bro, per tutte le porche online
Con le extension, M stile borderline
E next fashion, Nike con le svolte online
Ventidue anni e già sono traviato
Ne ho fatti cinque di rap, ma sono volontariato
Puoi dire tutto di me, ma non che sono cambiato
Però puoi dire che Mad è come un volo carpiato
Ascolti solo la mia merda, poi ti prende male
Con Gem e BP, frà, il disagio si può perpetrare
Non siamo i Sonora, ma la colonna sonora
Quando la tua donna suora piega la colonna vertebrale

Mi hai visto le sere bere coi miti litri su litri
O in casa a sedere su serie di libri su libri
Confuso col cuore tra macerie, lamiere e detriti
Non uso buone maniere né testi triti e ritriti
Non mi hai mai visto fare foto a petto nudo
Perché sono magro tisico e non ho il fisico nerboruto
Guardo il quadro clinico il minimo del dovuto
Ma mi devi il patronimico minimo nel saluto
Apogeo rap, ci credi meteore
Solo per lo sbatti dovresti farci le aureole
Con Daniele e Davide come ti creo il rap
Non te lo spieghi tipo piramide di Cheope
Mi hai visto coi miei bro coi tormentoni demenziali
Che regolarmente copi per avere credenziali
Mi hai visto fare il pazzo, mi hai visto fare il resto
Se non hai visto un cazzo continui a non fare testo

Oh no, six slim dogs
Madman j'adore, rapper chapeau
Tutti lo stesso motto: complotto il contagio
'Sta vita è un cesso rotto: scusa il disagio
Tu sei rimasto in coda ai tempi della Rapadopa
Pensi che la nova scola è 'na sola alla Waka Flocka
Fatta di gente che ama la coca, qua la paga è poca
La nostra moda metterti in bocca la saratoga
Ma che richiesta? Non sei mio amico, non me la rido
Ti blocco dopo un'ora e un quarto come Megavideo
Cazzo mi frega di chi impreca o se la lega al dito
Non faccio una piega, mi faccio una s..., quello s'è capito
Mi affaccio dal balcone dalla balaustra
Dico a tutti che Dio muore come Zarathustra
Rime strane bro, la mia merda ti confonde
Bombe che non puoi disinnescare

Non mi fotte con chi tu c'hai il feat
Io con Jack non ce n'è, fai la fila come ad H&M
Merda che ti brucia il beat, per te è come le
Bombe su Falluja per i mujāhidīn
Rap energico, alle spalle c'ho un esercito
Mi esercito a sintetizzare l'acido lisergico
In rima, senti MadMan che ti combina
Il mio rap è Belén che ti spompina
Lo faccio perché lo so fare
Più ti brucia, più ti lascio rosolare
Sono il gap che non sai come colmare, parlate come commare
M è un congegno a livello molecolare
Liricamente barbaro come Conan
Rap king, tu mi imiti manco fossi un detective
Sei più commerciale della Conad
Io ti do la merda come fosse buona, Ronald McDonald

Faccio un vile frari, faccio rime tali
Da prosciugare le vostre ghiandole pineali
Connessione brazi da distanze siderali
Stessi scazzi, stessi itinerari
So bene del complotto di 'sti liberali
Punto a ciò che ci sta sotto, come minerali
Puoi bucarmi il petto, ma non cambi i miei ideali
Fino al cuore freddo e i cardiopalmi lineari
Insisto perché più stringo il cuore più dà calore
Ti prendo il televisore, lo tiro giù dal balcone
Ti prendo il visone, chiami stupratore chi giù da un barcone
Fugge da un Giuda ladrone, per la TV un accattone
Sto in Italia, dove il vero si taglia
Sputo pieno di rabbia, buco il velo di Maya
Rimo finché il mio dissidio tra le masse prolifica
Non mi fido della classe politica

Lascio rapper mutilati, vedi merda in tutti i lati
Faccio oltraggi con ostaggi ed equipaggi ammutinati
Vuoi un altro flow? Lo cambio, c'ho sonno e sono stanco
Sputtano infami sul Tatami col kimono bianco
Poi faccio pause (e tu?), manco copi bene
Rappi come viene viene, e beh vorrei vedere
Ogni mia rima è un colpo di mauser
La tua tipa viene dall'imene tipo geyser
Rap passepartout, pompa nella cassa e il sub
Mica faccio il Canta Tu, urlo come Fatman Scoop
Tu che stai giù e non m'applaudi
Meglio che fai outing o tra poco esplodi come i raudi
Non sto in plaza e non voglio le mani in aria
Picchio a sangue dentro casa la mia donna immaginaria
Sto a un certo livello di bassezza
Che tra la merda e l'uomo sono l'anello in assenza, pensa

M fa cypha da un pezzo, a te non ti s'alza l'attrezzo
Ci guardi il cazzo dal basso come la spycam al cesso
Flow da pazzi, tu starnazzi
Datti la boccia sul cazzo come Tafazzi
Pazzi, Haterproof, idoli di squilibrati
Giri dentro un fake SUV, noi coi titoli iridati
Al timone della Perla Nera, scrivo un'altra pergamena
Una balena, contro piccoli pirati (ciao ciao!)
Con Coliche imbocco fatto tu mi lumi, frocio
Coinvolgo tutti come un botto fatto ad un incrocio
E tutta Italia si riflette nelle lenti
D'estate sulla playa siamo i soliti elementi
Mi sveglio a letto, voglio stare ancora fatto
Prima canna con l'elettrocardiogramma ancora piatto
I miei amici fumano mezzi rachitici
Fumo con loro in studio, facciamo pezzi granitici

M insieme all'all star, sempre più avanti di tutti
Inutile che tiri, tanto giri lento, ti riprendo
Succhi il cazzo allo zar come le amanti di Putin
Io con Uzi mille vili, mi accusi di vilipendio
Per la Brazi rompo nasi in epistassi
Se switcho flow bro è come se ti depistassi
E venti schiaffi a 'sti venti scarsi col solo ausilio di corde vocali
Scrivo epitaffi, rilascio bombe, lascio tombe commemorali

Coez ha detto "Spacca il culo" e l'ho fatto
Faccio ghost inale finché il fumo intacca l'olfatto
Frà, se fossi main costerei, intanto contratto
Prendi il PostePay, lasciami l'e-mail e il contatto
M rock on, ti fotte la tipa tipo fuck doll
E resti a guardare tipo cuckold
Prega un santo, ogni mia sedici è un missile Falcon
Già ne sai qualcosa tipo strap-on
M j'adore, hardcore che spacca un tot
Toccasana tipo Ivana Fukalot in tanga e top
La tua tipa è Circe: ci tramuta in porci
Perché tu sei un flop, quindi stop, riavvolgi
Scrivo questo testo mentre sdrufo
Parli di mignotte, vedo anche di notte come un gufo
Se è una fica per te, per me è un pezzo di tufo
Se è una fica per me, per te è un cazzo di UFO

Resto sempre doppia M, piedi a terra frà non volo mai
Tutti i testi di una vita dentro un solo file
Non mi loggo online, faccio il fuoco live, faccio i focolai
Mi riconoscete come il logo Nike
La tua voce se non posso fermarla
È perché non sto dietro a ogni stronzo che parla
Ti ho messo in conto nel corso del karma
Tu sei al tramonto io al rosso dell'alba
Se nel rap vuoi fare strike come Spike
Allora dimmi come mai stai come stai
Io giro cinque continenti in cinque secondi netti
Mi danno il cinque e mi fanno i complimenti
Mo è dalle medie che smazzano nel parchetto
Si bucano un piede o un braccio, si ammazza per un grammetto
Io tra le più seghe a calcio sia in piazza che nel campetto
Per quante seghe mi faccio ringrazia che non balbetto





Other Lyrics by Artist

Rand Lyrics

MadMan Madtadone 2011 Comments